CERTIFICAZIONE AEO

 

OPERATORE ECONOMICO AUTORIZZATO

 

Come velocizzare le spedizioni e aumentare la competitività della tua impresa

 

Il primo maggio 2016, è entrato in vigore il nuovo Codice doganale dell’Unione europea che apporta modifiche sostanziali alle norme e procedure doganali, nonché ai rapporti tra gli operatori e l’Autorità doganale, i quali saranno improntati ad una maggior collaborazione e celerità, grazie alla certificazione doganale denominata “Operatore Economico Autorizzato” (“AEO”).

 

La nostra azienda, C&L Services, grazie alla propria comprovata esperienza, avendo superato l’Audit dell’Agenzia delle Dogane, è stata ufficialmente riconosciuta come Operatore Economico Autorizzato (“AEO”).

 

Le verifiche dell’Agenzia delle Dogane sono state espletate in conformità al documento della Commissione Europea  TAXUD/2006/1450 (come modificato dal successivo documento TAXUD/B2/047/2011 del 17 aprile 2012).

Cosa certifica

Il riconoscimento di AEO (“Operatore Economico Autorizzato”, può essere rilasciato solo ad operatori che rivestono un ruolo specifico nella catena logistica internazionale (produttore, importatore, esportatore, agente e depositario).

Lo “status” di AEO attesta:

  • Un marchio di qualità riconoscibile dai clienti e dai partner commerciali europei e non.
  • Sicurezza e affidabilità dei sistemi aziendali, che sono conformi alle norme doganali.
  • La possibilità di beneficiare di procedure e controlli semplificati e agevolati anche in materia di sicurezza.

L’Audit a cui viene sottoposto l’AEO, riguarda:

  • L’organizzazione e il sistema di controllo interno.
  • Il sistema contabile e logistico.
  • La tenuta delle scritture commerciali e doganali.
  • Il rispetto della normativa doganale rilevante.
  • La solvibilità finanziaria.
  • I requisiti di sicurezza (solo per i certificati AEOS/F).

Benefici pratici

In base ai profili di rischio degli AEO, è possibile ottenere:

  • Riduzione dei controlli (documentali, scanner, visite fisiche, riduzione dei tempi).
  • Riduzione dei controlli a posteriori (revisione di accertamento, controlli intra e IVA plafond).
  • Soluzioni informatiche per rendere operativo il mutuo riconoscimento dei programmi di certificazione doganale e facilitare le esportazioni italiane (Giappone, USA).